banner

banner

venerdì 26 maggio 2017

4075. Lo “strano” emendamento sullo sfratto dei Bingo


Poche parole, per quanto scritte in politichese, per dire una cosa molto semplice: da domani non saranno più vietati gli spostamenti delle sale bingo in attesa della legge di riordino del settore giochi più volte annunciata dal Governo e tuttora in discussione in Conferenza Unificata Stato Regioni (sic!).

giovedì 25 maggio 2017

4074. I Casalesi di Malta


Un lungo reportage che racconta nei dettagli come fiumi di denaro, non proprio ottenuti in maniera legale, siano arrivati sull'isola e magicamente si siano trasformato in attività molto redditizie, azzardo compreso.

domenica 21 maggio 2017

4073. Tra poliziotti dell'avocado e narcos


In alcune zone del Messico sembra impossibile vivere una vita di lavoro e onestà, perché su ogni business c'è il rischio che i narcos ci mettano lo zampino e ci lascino un segno indelebile. É successo anche agli avocados, ribattezzati l'oro verde per via delle importanti esportazioni negli USA. La conquista del ricco mercato da parte dei Cavalieri Templari ha lasciato, fra il 2006 e il 2015, una lunga scia di sangue con più di 8mila morti soltanto nello Stato di Michoácan. I Cavalieri prima si sono scontrati con gli Zetas, altro potente cartello narcos, poi hanno iniziato a minacciare i coltivatori di avocado, a sequestrare le loro famiglie e a uccidere chi non accettava di pagare il pizzo. Infine hanno cominciato ad alzare le richieste al fine di controllare l'intera filiera: produzione, raccolto, distribuzione ed esportazione. É giunta anche la reazione dei coltivatori, che hanno organizzato le "autodefensas", le milizie civili per liberare il territorio e sono nati i poliziotti dell'avocado. 

sabato 20 maggio 2017

4072. Trasformare delle slot machine in videogiochi educativi


Interessante progetto di una cooperativa sociale di Forlì, che vede coinvolte diverse figure professionali, comprese alcune persone con disabilità. Molto bravi!

mercoledì 17 maggio 2017

4071. Lucio Dalla Com'è profondo il mare


Era ormai il lontano 1977, probabilmente un'altra Italia nello spirito, identica nel Dna. Non ho mai apprezzato il Dalla nazionale, ma quando mi sono imbattuto in questa canzone e sono stato un po' lì, ad ascoltarla e pensarci un po' su, l'ho subito eletta come grande canzone, non certo una scoperta per molti. Ma lo so bene di arrivare sempre prima o sempre dopo!



Siamo noi, siamo in tanti
Ci nascondiamo di notte
Per paura degli automobilisti
Dei linotipisti
Siamo i gatti neri
Siamo i pessimisti
Siamo i cattivi pensieri
E non abbiamo da mangiare
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare

Babbo, che eri un gran cacciatore
Di quaglie e di fagiani
Caccia via queste mosche
Che non mi fanno dormire
Che mi fanno arrabbiare
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare

E' inutile
Non c'è più lavoro
Non c'è più decoro
Dio o chi per lui
Sta cercando di dividerci
Di farci del male
Di farci annegare
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare
Con la forza di un ricatto
L'uomo diventò qualcuno
Resuscitò anche i morti
Spalancò prigioni
Bloccò sei treni
Con relativi vagoni
Innalzò per un attimo il povero
Ad un ruolo difficile da mantenere
Poi lo lasciò cadere
A piangere e a urlare
Solo in mezzo al mare
Com'è profondo il mare

Poi da solo l'urlo
Diventò un tamburo
E il povero come un lampo
Nel cielo sicuro
Cominciò una guerra
Per conquistare
Quello scherzo di terra
Che il suo grande cuore
Doveva coltivare
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare

Ma la terra
Gli fu portata via
Compresa quella rimasta addosso
Fu scaraventato
In un palazzo, in un fosso
Non ricordo bene
Poi una storia di catene
Bastonate
E chirurgia sperimentale
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare

Intanto un mistico
Forse un aviatore
Inventò la commozione
E rimise d'accordo tutti
I belli con i brutti
Con qualche danno per i brutti
Che si videro consegnare
Un pezzo di specchio
Così da potersi guardare
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare

Frattanto i pesci
Dai quali discendiamo tutti
Assistettero curiosi
Al dramma collettivo
Di questo mondo
Che a loro indubbiamente
Doveva sembrar cattivo
E cominciarono a pensare
Nel loro grande mare
Com'è profondo il mare
Nel loro grande mare
Com'è profondo il mare

E' chiaro
Che il pensiero dà fastidio
Anche se chi pensa
E' muto come un pesce
Anzi un pesce
E come pesce è difficile da bloccare
Perché lo protegge il mare
Com'è profondo il mare

Certo
Chi comanda
Non è disposto a fare distinzioni poetiche
Il pensiero come l'oceano
Non lo puoi bloccare
Non lo puoi recintare
Così stanno bruciando il mare
Così stanno uccidendo il mare
Così stanno umiliando il mare

Così stanno piegando il mare

4070. Non fanno niente per proteggerti


È stato ucciso Javier Valdez Cardenas, un giornalista messicano che da anni indagava sui narcos. Era tra i cronisti più noti del suo Paese e da 30 anni scriveva articoli e reportage sui narcos e sulle organizzazioni criminali in Messico, compreso il potente cartello di Sinaloa, responsabile di circa un quarto delle droghe illegali che arrivano negli Stati Uniti. Pochi giorni prima della sua morte aveva denunciato il totale abbandono in cui viveva lui e molti altri colleghi (sic!).
Cardenas è il quinto giornalista ucciso in Messico dall'inizio dell'anno e sono almeno 40 quelli che sono stati assassinati dal 1992.

martedì 16 maggio 2017

4069. Un banano al posto di una pianta di coca


La Colombia ci prova a lasciarsi alle spalle il triste primato di principale coltivare ed esportatore di cocaina. La strada è quella di sostenere il cambio di coltura (e di cultura) offrendo un sussidio mensile di un milione di pesos, circa 330 dollari, a tutti gli agricoltori che scelgono di dedicare lo spazio dei propri campi ad altro.

sabato 13 maggio 2017

4068. Non puoi mentirmi


In questo terzo libro di Thorsten Havener si parla molto di ipnosi e di linguaggio del corpo. Sopratutto attraverso l'analisi e la comprensione dei messaggi che del tutto involontariamente mandiamo è possibile capire meglio le intenzioni di chi abbiamo di fronte, per difenderci nell'eventualità che ci stia manipolando. Ho avuto l'impressione che ci siano meno esercizi dei libri precedenti.

4067. Su Facebook son proprio bravi a fare pronostici


Sul notissimo social ci sono tanti modi per far credere di essere infallibili nei pronostici delle partite senza esserlo. In questo articolo sono stati svelati alcuni trucchetti. Diciamo pure che la maggior parte delle persone non può semplicemente prevedere un risultato che si basa, almeno in parte, sul caso eppure in tanti credono che sia possibile.

venerdì 12 maggio 2017

4066. Le Regioni non digeriscono il riordino dell'azzardo


Sembrava fatta, ma come ormai capita da molto tempo, proprio non ci siamo con il riordino del settore gioco d'azzardo, perché il testo non è piaciuto alle Regioni e anche le associazioni sembrano non averlo gradito e capisco il perché!

giovedì 11 maggio 2017

4065. Altri quattro Comuni sciolti per mafia


Provo sempre una grande tristezza quando leggo che le amministrazioni comunali sono state sciolte "per accertati condizionamenti dell'attività amministrativa da parte della criminalità organizzata”. In questa occasione l'amara misura ha coinvolto San Felice a Cancello, in provincia di Caserta e Laureana di Borrello, Bova Marina e Gioia Tauro in provincia di Reggio Calabria. 

martedì 9 maggio 2017

4064. DivoraSlot


Nello schermo i rulli sono ormai sbiaditi
e le dita stanche battono sul tasto
che proprio non vuole darmi un po' di felicità.

I pensieri di leggerezza sono ormai smarriti
e inizio a convivere con il fatto
che anche questa volta non pagherà.

Una vita intera passata a tirar su detriti
e non capisco ancora per quale torto
la sorte mi punirà.

Eppure basterebbe così poco per sfuggirti
e non desidero altro che andare incontro al fato
che la mia sfrontatezza non perdonerà.

Jack

lunedì 8 maggio 2017

4063. Cocaina in Parlamento e al largo di Livorno


Se ne parla sempre troppo poco, ma fiumi di cocaina invadono quotidianamente il nostro Paese, arrivando anche nei bagni della Camera. Ci avevano provato già le Iene qualche anno fa a denunciare la questione, eppure i deputati cambiano ma non queste sane abitudini. Come si può pensare che anche solo una piccola parte delle persone che eleggiamo e che ci governino riesca poi a fare qualcosa di concreto e utile per questa Nazione?

domenica 7 maggio 2017

4062. Per Legge ci saranno circhi senza animali


Visto che il buonsenso e la modernità non ci consentono di arrivarci da soli, forse ci penserà un disegno di legge che presto verrà discusso in Senato e mi auguro approvato. A vario titolo personaggi diversi proteggono il circo con animali (sic!).

sabato 6 maggio 2017

4061. I dati dei giocatori d'azzardo che fine fanno?


In questo caso parliamo delle persone che giocano online, perché di quelli che giocano con quelli terrestri, così vengono definiti, non sappiamo molto. In questo articolo Maurizio Fiasco si domanda come vengano usati quella moltitudine di dati, non certo per aiutare chi di patologia si occupa (sic!).